Le donne contano - sinergie a Parma

Federmanager Minerva racconta la sua Educazione Finanziaria

Il progetto le donne contano - nel quale si affrontano argomenti legati alla pianificazione finanziaria, agli strumenti di pagamento, all'home banking e all'approccio consapevole al debito - vive non solo online, ma anche nei momenti di incontro e nei corsi organizzati in tutta Italia. Questa è l'esperienza di Parma, dove Federmanager Minerva e il Comune hanno puntato sul progetto, proponendolo a partire dalle iniziative collegate alla festa della donna. La filiale di Bologna della Banca d'Italia, con il referente regionale dell'educazione finanziaria, ha sostenuto il progetto.

Il corso di formazione è stata promosso e gestito da Elisabetta Todeschini, coordinatrice territoriale di Federmanager, alla quale abbiamo posto alcune domande:

Come ha conosciuto il nostro progetto? Ne ha colto subito l'utilità per il suo territorio?

È stato molto semplice, attraverso il sito l'economiapertutti abbiamo scoperto un mondo ricco di offerte formative molto interessante e ben articolato; capace di soddisfare il bisogno che, insieme all'assessorato delle pari opportunità, avevamo individuato nel tessuto sociale di Parma: ridurre il gender gap anche accrescendo il livello di cultura finanziaria delle donne e delle ragazze di Parma.

Qual è stata la risposta delle donne di Parma?

Sopra le aspettative! Le donne e le ragazze che erano presenti al percorso di educazione finanziaria hanno partecipato attivamente con tanti interventi e domande. C'è da dire che le partecipanti erano molto scolarizzate, ma malgrado questo con scarsa cultura finanziaria e hanno quindi molto apprezzato tutti gli strumenti messi a loro disposizione. Il percorso è stato apprezzato anche da chi aveva fatto studi economici perché è stato visto come un aggiornamento delle proprie conoscenze.

Può dirci qualcosa sul gradimento riscontrato dall'iniziativa? Ci sarà un seguito per Federmanager?

Il gradimento è stato ottimo, un voto di 9,8 su una scala da 1 a 10. È stato particolarmente apprezzato per la capacità di avere dei risvolti pratici sulla vita quotidiana, permettendo di orientarsi meglio in quella che viene considerata una "giungla". Le partecipanti sono diventate delle vere e proprie testimonial dell'educazione finanziaria, suggerendo alle loro amiche di visionare il materiale a disposizione di tutti.

Come gruppo Minerva di Federmanager ci auguriamo di far diventare "Le donne Contano" un appuntamento annuale. Vorremmo inoltre progettare per il prossimo anno scolastico anche un percorso di educazione finanziaria rivolto alle ragazze e ai ragazzi delle scuole superiori (in particolare alle 5 liceo).