Lotteria degli Scontrini e Lotteria zero contanti: al via le iscrizioni

Da oggi è possibile iscriversi alla Lotteria degli Scontrini e alla Lotteria Zero Contanti, i nuovi concorsi a premi gratuiti collegati all'emissione di scontrini elettronici a partire dal primo gennaio 2021. Dal portale dedicato, inserendo il solo codice fiscale, è infatti già possibile ricevere il "Codice Lotteria" che tra un mese consentirà di partecipare ai due concorsi.

La partecipazione dei cittadini alle Lotterie sarà molto semplice. L'unica cosa da fare è mostrare il Codice Lotteria al momento dell'acquisto; ciò dà diritto a un numero di biglietti (virtuali) proporzionale alla spesa effettuata (un biglietto per ogni euro, fino a un massimo di mille euro per scontrino). Con lo stesso Codice Lotteria e con gli stessi biglietti virtuali i consumatori partecipano anche alla Lotteria Zero Contanti riservata a chi ha pagato gli acquisti in un punto vendita (quindi in un negozio fisico) con strumenti diversi dal contante (per esempio carte di pagamento, di debito o di credito, o altri strumenti  alternativi).

Possono partecipare anche i negozianti; la Lotteria Zero Contanti, in particolare, prevede premi anche per chi ha emesso gli scontrini elettronici. Per partecipare, tuttavia, l'esercente deve essere in possesso del nuovo registratore di cassa telematico o deve aver adattato il vecchio registratore di cassa. A tal proposito ricordiamo che per il 2019 e il 2020 è riconosciuto un contributo sotto forma di credito d'imposta per l'acquisto del registratore telematico o per l'adattamento del vecchio registratore di cassa. Il bonus è pari al 50% della spesa sostenuta per ogni apparecchio, fino a un massimo di 250 euro in caso di acquisto e di 50 euro in caso di adattamento.

L'obiettivo perseguito dal Governo con queste lotterie è incentivare l'emissione di scontrini fiscali e l'uso di mezzi di pagamento alternativi al contante nei punti vendita; si tratta di comportamenti che possono contribuire alla lotta all'evasione fiscale e al tracciamento delle transazioni finanziarie. Spinti dall'idea di partecipare alle estrazioni dei premi, i cittadini sarebbero infatti più attenti a richiedere sempre lo scontrino e più stimolati a utilizzare mezzi di pagamento diversi da monete o banconote. I premi insomma diventano un nudge, una spinta gentile a trasformare i cittadini in persone più coscienti della necessità che tutti partecipino alle spese dello Stato.

Ma di quali premi stiamo parlando? Per i consumatori la Lotteria degli Scontrini prevede sette premi settimanali di 5.000 euro, tre premi mensili da 30.000 euro e un premio annuale da 1.000.000 di euro. I premi delle estrazioni Zero Contanti sono più ricchi: quindici premi settimanali da 25.000 euro, dieci premi mensili da 100.000 euro e un premio annuale da 5.000.000 di euro. Per gli esercenti la Lotteria Zero Contanti prevede premi settimanali da 5.000 euro, premi mensili da 20.000 euro e un premio annuale da 1.000.000 di euro.

In bocca al lupo!