Mese dell'educazione finanziaria: evento di chiusura dell'edizione 2020

Domani, venerdì 6 novembre, alle 15, cala il sipario sul Mese dell'educazione finanziaria: oltre 500 eventi organizzati a livello nazionale o locale, moltissimi on line. Ne parla la direttrice del Comitato nazionale e madrina dell'evento, la professoressa Annamaria Lusardi, con un ricco parterre di ospiti.

Quest'anno gli eventi del Mese si sono protratti di qualche giorno per comprendere anche la settimana mondiale dell'investitore (Word Investor Week – WIW) programmata dal 2 al 6 novembre appunto. Così l'evento di domani segna anche la chiusura della quarta edizione della WIW, evento internazionale promosso in Italia dalla Consob.

Quali temi si trattano?

Come è ormai tradizione, questo evento non sarà solo un saluto istituzionale al termine delle tante iniziative che hanno coinvolto cittadini, imprese, istituzioni e tanti "addetti ai lavori". Sarà soprattutto l'occasione per guardare in avanti, al ruolo e agli obiettivi dell'educazione finanziaria in Italia nei prossimi mesi, alla luce di un primo bilancio dei risultati raggiunti in questo periodo così intenso. Si farà quindi il punto sui benefici dell'educazione finanziaria, in particolare di fronte alle sfide poste dall'epidemia; e si rifletterà sui metodi da utilizzare per sensibilizzare e coinvolgere le persone, pur parlando di temi difficili da comprendere e reputati spesso noiosi.

Chi interviene?

Annamaria Lusardi, direttrice del Comitato nazionale per l'educazione finanziaria, assieme al direttore di Topolino, Alex Bartani, alla vice presidente del CONI ed ex campionessa olimpica, Alessandra Sensini, al direttore generale per la stabilità finanziaria dell'unione europea, Ugo Bassi, e alla responsabile dell'ufficio studi della Consob, Nadia Linciano.

Chi può partecipare e come?

L'evento è ovviamente aperto a tutti, che abbiate o meno seguito fin qui le tantissime orme lasciate dagli eventi del Mese dell'educazione finanziaria 2020; tutto quello che bisogna fare è cliccare qui. È anche prevista la diretta streaming.

Se il Mese dell'educazione finanziaria ci saluta e dà appuntamento al 2021, le attività di educazione finanziaria della Banca d'Italia, ovviamente, continueranno tutto l'anno, a partire dai contenuti, sempre aggiornati, che troverete su queste pagine.