Parliamo di... #Covid-19 e criminalità: intervista al prefetto Annapaola Porzio

L'attuale emergenza sanitaria espone il sistema economico-finanziario - famiglie e imprese - a molteplici rischi di subire comportamenti illeciti. Le tecniche di aggressione e inquinamento della criminalità organizzata nel nostro Paese si adattano alle diverse situazioni. Per i singoli, registriamo il ritorno del favore "improprio": se in passato parlavamo di voto di scambio, oggi le persone vengono blandite con la "spesa a casa", apparentemente senza ricompensa. Nei confronti delle imprese in difficoltà invece il favore consiste nell'affiancamento finanziario, magari da parte di un'altra impresa che offre liquidità.

Ne parliamo con Anna Porzio, Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, intervistata da Magda Bianco, capo del Dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria della Banca d'Italia. Il colloquio - ovviamente a distanza - ha riguardato il legame tra criminalità, usura e l'attuale situazione economica generata dalla pandemia: un'emergenza nell'emergenza.

Video dell'intervista