Parliamo di cultura finanziaria e piccoli imprenditori

La Raccomandazione OCSE pubblicata lo scorso ottobre li ha inseriti tra i gruppi di individui a cui i governi dovrebbero indirizzare specifiche iniziative di educazione finanziaria. Parliamo dei piccoli (o micro) imprenditori, per i quali rafforzare le competenze finanziarie può significare molto in termini di crescita della propria azienda e di capacità di accesso ai finanziamenti esterni.

Per approfondire questo tema, la Banca d'Italia ha organizzato il webinar La cultura finanziaria delle imprese artigiane, che sarà un'occasione per esperti e addetti ai lavori di discutere delle competenze finanziarie dei piccoli imprenditori italiani, delle loro esigenze formative, e soprattutto delle possibili iniziative da mettere in campo per accrescerle. L'evento è in programma per mercoledì 10 febbraio, dalle 16,00 alle 17,30.

Quali temi si trattano?

In modo talvolta drammatico, la pandemia ha reso evidente quanto le conoscenze finanziarie degli imprenditori possano incidere sulle fortune delle loro aziende, specie se di piccolissime dimensioni, e sulla capacità di superare momenti critici. In un paese come l'Italia poi, dove le microimprese contano molto più che altrove, la solidità delle loro scelte finanziarie diventa decisiva per la crescita dell'intera economia.

Ma da dove è necessario partire per migliorare i livelli di cultura finanziaria dei micro imprenditori? E quali metodi o strumenti vanno utilizzati per raggiungere questo obiettivo in modo efficace? In questo webinar le parole d'ordine sono ascolto e dialogo. Ascolto dei bisogni formativi delle piccole aziende, attraverso la voce delle associazioni delle imprese artigiane, e dialogo con i loro principali finanziatori che sono chiamati a valutarne le capacità manageriali e le probabilità di successo.

Chi interviene?

L'evento sarà aperto da Magda Bianco, Capo del Dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria. A seguire interverranno esperti della Banca d'Italia ed esponenti della Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA), di Confartigianato, della Federazione Nazionale dei Confidi artigiani (Fedart Fidi) e dell'Associazione Bancaria Italiana (ABI). L'incontro virtuale si concluderà con una tavola rotonda che sarà moderata da Nicola Saldutti, Caporedattore Economia del Corriere della Sera.

Chi può partecipare e come?

L'evento è aperto a tutti, e sarà di particolare interesse per i piccoli imprenditori di ogni settore o per chi sta progettando un proprio percorso imprenditoriale.

Sarà possibile seguirlo in diretta sul canale YouTube della Banca d'Italia, accedendo attraverso questo link: https://youtu.be/Nlywsi-LgqQ.

Buona partecipazione!