I "Moneyskin" sempre al primo posto

Si è conclusa l'edizione 2021/2022 della competizione "Generation €uro Students' Award". Un concorso annuale a squadre pensato per gli studenti e le studentesse degli ultimi due anni delle scuole secondarie di II grado, che hanno interesse per l'economia e ne vogliono sapere di più sulla politica monetaria. La competizione è ideata dalla Banca Centrale Europea e organizzata a livello nazionale dalla Banca d'Italia.

Le squadre partecipanti si sfidano affrontando 3 manche che prevedono: un quiz iniziale, la produzione di un elaborato scritto, in cui le squadre si immedesimano nel Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea prendendo una decisione di politica monetaria, e una manche finale con una sessione di domande sulla politica monetaria. Le tre squadre meglio classificate a livello nazionale nelle prime due manche ricevono ogni anno come premio finale un viaggio a Roma dove affronteranno la terza manche. La squadra vincitrice parteciperà infine ad una cerimonia con il Presidente della Banca Centrale Europea.

Il 29 aprile si è svolta a Roma la manche finale dell'edizione italiana 2022, con le tre squadre selezionate: "5 di Denari", "Anconetani" e "Moneyskin". La squadra "Moneyskin" dell'Istituto di Istruzione Superiore Baruffi di Ceva della Provincia di Cuneo, composta di sole ragazze, è risultata la prima classificata e parteciperà alla cerimonia conclusiva insieme alle squadre vincitrici delle altre nazioni che aderiscono alla competizione. Durante questo evento finale che si terrà online martedì 3 maggio, le squadre incontreranno la Presidente della BCE, Christine Lagarde, e potranno rivolgerle alcune domande. Un momento emozionante, che dà la possibilità ai nostri studenti di sentirsi più vicini alle istituzioni europee e di comprendere la complessità e l'importanza delle decisioni di politica monetaria per la vita economica.

Per rimanere aggiornati sulla prossima edizione della competizione e avere maggiori informazioni potete consultare il sito www.generationeuro.eu.