#OttobreEdufin2020 ai blocchi di partenza

Si apre oggi la terza edizione del Mese dell'Educazione finanziaria. Un dibattito on line sull'educazione finanziaria in tempo di Covid-19, dalle 15:00 alle 16:30, segnerà l'inizio dei lavori che proseguiranno, quest'anno, fino alla prima settimana di novembre, con la Settimana Mondiale dell'Investitore.

È possibile seguire l'evento in diretta sul Portale nazionale di Educazione Finanziaria o collegandosi qui.

L'evento è ricco di interventi. Marco Lo Conte, giornalista de "Il Sole 24 Ore" ed esperto di finanza personale, introduce i saluti istituzionali della Professoressa Annamaria Lusardi, Direttore del Comitato di educazione finanziaria e del Dott. Alessandro Rivera, Direttore Generale del Tesoro. Il lancio delle numerose iniziative offerte dagli attori del mondo privato ed istituzionale spetta a Viviana Cozi, responsabile delle attività di comunicazione per il Mese.

A partire dalle 15:30, Lo Conte modererà gli interventi degli esperti che si affacceranno alla tavola rotonda con le loro riflessioni sui temi del mese: gli effetti del Covid-19 sulle finanze personali e gli effetti della digitalizzazione. Saranno presenti la Dottoressa Magda Bianco, capo del neonato Dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria della Banca d'Italia e membro del Comitato di educazione finanziaria, il Professor Mario Padula, Presidente della Commissione di vigilanza sui Fondi Pensione, il Professor Daniele Previati, presidente dell'Associazione dei Docenti di Economia dei Marcati e degli Intermediari Finanziari e la Professoressa Agar Brugiavini dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

Argomenti principali del live talk saranno il ruolo dell'educazione finanziaria al tempo della pandemia da COVID-19, la scelta dei metodi più adatti per trasmettere competenze adeguate a giovani e a adulti e l'importanza della formazione per affrontare in maniera consapevole i rischi finanziari. Seguono contributi sulla digitalizzazione, sul possibile ruolo delle università nel ridurre i gap di conoscenza e infine un focus su quanto sia difficile affrontare il tema della previdenza.

Al termine della giornata sarà presentato il concorso di idee "I giovani e l'educazione previdenziale" accompagnato da un video di lancio e informazioni su come partecipare al contest. Chiuderà i lavori alle 16:20 la Professoressa Annamaria Lusardi.