Decalogo 7. Chiedi a persone esperte se non sai scegliere

Per poter giocare, si raccomanda l'utilizzo di NVDA su sistema operativo Windows

Secondo l'ultimo rapporto della Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, ancora solo il 20% degli intervistati si affida a un consulente finanziario. Il 40% degli investitori ricorre alla cosiddetta consulenza informale, ossia ai consigli di amici e parenti (talvolta attivi nel settore finanziario), e altrettanti decidono in autonomia. La maggioranza degli investitori (nel 2018 l'80%) è convinto che la consulenza sia gratuita ovvero non è in grado di dire se essa venga remunerata e comunque la disponibilità a pagare per il servizio è molto bassa.

Eppure, i consulenti finanziari sono professionisti iscritti in uno specifico albo unico - consultabile on line - tenuto dall'Organismo di vigilanza e tenuta dell'albo unico dei consulenti finanziari (OCF). Per potersi iscrivere i consulenti devono dimostrare di possedere specifici requisiti di professionalità e di onorabilità.

Il consulente finanziario può essere un professionista direttamente alle dipendenze della vostra banca o di altro intermediario autorizzato, oppure un consulente autonomo. Il consulente finanziario autonomo o anche una società di consulenza autonoma sono pagati direttamente dal cliente.

Per informazioni sui professionisti della consulenza finanziaria si può consultare il sito dell'OCF.

Adesso un piccolo quiz sugli investimenti, ma non chiamare il tuo consulente per farti suggerire le risposte!