Digitalizzazione, economia, moneta e banche

Secondo il Digital Economy and Society Index, elaborato dalla Commissione europea per misurare il grado di digitalizzazione degli stati membri, nel 2019 l'Italia si trovava al 24° posto tra i 28 Stati membri dell'Unione europea.

Il numero di giugno della Rivista di Politica Economica, curato da Giampaolo Galli, è dedicato al tema "La trasformazione digitale: sfide e opportunità per l'economia italiana". La pandemia e il lockdown hanno rafforzato l'attenzione sul tema della digitalizzazione. Quando parliamo di finanza digitale ci riferiamo alle attività e ai servizi finanziari accessibili per il tramite di computer o di dispositivi digitali. Ne abbiamo parlato spesso in questi mesi sul nostro portale, per esempio soffermandoci sul legame tra cultura finanziaria e cultura digitale.

Tra i contributi del numero monografico, segnaliamo in particolare quello dedicato al tema "Tecnologia, finanza, moneta e istituzioni". Il contributo affronta quattro aspetti della digitalizzazione della moneta: la concorrenza tra le banche e le imprese Fintech; le origini delle cripto-attività e l'emergere di Bitcoin; la proposta di introduzione di stablecoins (forse avete sentito parlare di Libra, proposta da Facebook); gli argomenti a favore e contro l'introduzione di una moneta digitale offerta dalle banche centrali.

Nel portale trovate alcuni spunti per orientarvi su fintech, moneta bancaria, pagamenti elettronici, criptoattività.