I pagamenti nel commercio elettronico: una mappa per orientarsi

I pagamenti nel commercio elettronico: una mappa per orientarsi è il titolo di una pubblicazione della Banca d'Italia che ha come principale obiettivo quello di migliorare la conoscenza degli strumenti di pagamento elettronici utilizzabili per gli acquisti online e degli operatori che li offrono, con lo scopo di favorirne un maggiore e più consapevole utilizzo.

La pandemia causata dal covid-19 ha cambiato molte delle nostre abitudini, probabilmente in modo definitivo. Un ambito che ha ricevuto un fortissimo impulso è quello dei pagamenti digitali, davvero provvidenziali in questo periodo emergenziale. Il lockdown ha "costretto" praticamente tutti a sviluppare un pensiero digitale e a misurarsi con gli strumenti di pagamento elettronici, anche on line. Il cambio di passo è davvero importante se si considera che secondo uno studio pubblicato a marzo ancora il 15% della popolazione nel 2019 affermava di pagare esclusivamente in contanti.

Diventa quindi ancora più importante conoscere bene il mondo degli strumenti di pagamento digitali, saperli usare sfruttandone a pieno i vantaggi e evitando i possibili rischi e i pericoli insiti nel web. La facilità di utilizzo infatti può nascondere alcune insidie che è giusto conoscere prima di abbracciare il digitale: quando si tratta di denaro, che sia contante o in formato elettronico, bisogna sempre agire senza leggerezze.